martedì 22 maggio 2012

Buon compleanno Papi!

Sabato tanto per cambiare ho fatto una torta.
L'occasione è stata il compleanno di mio papà, volevo fare una torta alla frutta, possibilmente non una crostata per evitare il burro, insomma alla fine l'ispirazione mi è venuta guardando il blog di Anna (a ridaje!!!), ed ho fatto una torta di pan di spagna alla frutta.
Dunque, l'ho fatta piccola perciò ho dimezzato le dosi della ricetta originale, ho usato una teglia rettangolare credo 20x30 cm.

3 uova
90 gr. di frumina
120 gr. di zucchero
un pochino di succo di limone
pizzico di sale

Ho separato i tuorli dagli albumi ed ho montato questi ultimi a neve con il sale.
Poi pian piano ho aggiunto i tuorli, sempre con lo sbattitore alla massima velocità.
Ho aggiunto lo zucchero, amalgamando bene l'impasto, poi il succo di limone ed infine la frumina, montando con le fruste a bassa velocità e poi mescolando con la spatola dal basso verso l'alto.

Ho messo la carta forno nella teglia ed infornato a circa 200 gradi per 20 minuti e poi ho abbassato fino a 160/170 gradi per una decina di minuti.
Quando ho visto che il pan di spagna era bello colorato ho spento ed ho lasciato riposare con forno socchiuso per 15 minuti.

Nel frattempo ho preparato la crema pasticcera.

2 bicchieri di latte
1 tuorlo
2 cucchiai abbondanti di zucchero a velo
1 cucchiaio di frumina
vanillina (non avevo l'estratto, nè l'aroma, mannaggiamme!)

Ho scaldato il latte in un pentolino, nel frattempo ho montato il tuorlo con lo zucchero a velo. Poi ho aggiunto la vanillina e la frumina continuando con lo sbattitore. Quando l'impasto è diventato bello cremoso l'ho aggiunto al latte ed ho continuato a scaldare e mescolare con una frusta.

Una volta pronta l'ho lasciata raffreddare.

Poi quando il pan di spagna è diventato freddo l'ho tagliato a metà ed ho spalmato due terzi di crema ed ho sparso pezzetti di fragola, ho coperto con l'altra metà ed ho spalmato la crema restante.

Poi ci ho messo banana, mirtilli, lamponi e fragole.

Ho fatto la gelatina col Tortagel (mmmhhh... giusto perchè ne avevo in casa ma meglio usare la marmellata) e l'ho messa sulla torta, poi ne ho spalmata un po' sui lati per incollarci delle fragole tagliate a metà.






E devo dire che è piaciuta molto anche se la prossima volta la proverò come piace a me, con una bella cazzuolata di panna e nutella in mezzo e ricoperta di cioccolato fuso ^__^

Anche Milu come al solito ha gradito... notare il taglio fresco di parrucchiera...




Grazie Anna, è la prima volta che faccio un dolce del genere perchè pensavo che il pan di spagna fosse un po' difficile ma con le tue ricette mi sembra tutto semplice e divertente.

E adesso volevo postare delle foto di qualcosa che aspetto da tempo, da ben tre anni, ebbene signore e signori finalmente nel mio giardino...dal 2010... le peonieeeeee!!!!






Chiudo qui dedicando questi fiori a chi dopo sabato e poi domenica non c'è più.

Dopo aver letto "Il linguaggio segreto dei fiori" ho scoperto che la peonia simboleggia la vergogna.
Quindi direi che si addice proprio ad alcuni aspetti degli eventi di questi giorni.

Un abbraccio forte.

14 commenti:

lory ha detto...

la torta mi sembra strepitosa, la mangerei tutta, adoro le torte e le crostate alla frutta!!!!!!! e che dire delle peonie, BELLISSIME!!!!!!! un bacione Lory

sognatriceabordo ha detto...

Auguri a tuo padre! Bellissima torta, scommetto anche buonissima! :)

Qualcosa per te:
http://sognatriceabordo.blogspot.it/2012/05/meme-11.html

ziapolly ha detto...

Simona cara stai diventando sempre più brava. Ma che mega trionfo di frutta e chissà che BONAAAA! Io adoro il tuo cucciolo pelosetto, con quel musetto.....da strapazzare di "struconi"!!! Beata te che hai un giardino e che incanto le tue peonie....hai detto bene cara Simona a proposito del loro significato anche se sono sempre più convinta che certi "energumeri" non la provano perchè non rientrano in alcuna specie intelligente e con il cuore! Un super bacione a te e una valanga al tuo pelosetto. Paola

incasadisilvia ha detto...

Auguri al tuo babbo!!!!!!
Un abbraccio...
Silvia

Anna ha detto...

Simona! Tu mi fai arrossire!!! La torta è bellissima e ti assicuro che questo pan di spagna (davvero facilissimo) sta benissimo con una bella cazzuolata di panna e nutella! (il mio Nano lo adora anche tagliato a metà e farcito di marmellata).
Bacioni a te e al tuo papà!

Ele ha detto...

Anche a me terrorizza il pan di spagna,ma cavoletti a legger come l'hai fatto,il tuo passo passo..mi faccio quasi coraggio...La torta è invitantissima!!E la crema,ti dirò,mi incuriosisce perchè non mi dà l'idea di una cosa pesante..A me va benissimo con la frutta!! La nutella non mi attira molto,però la crema al cioccolato non si rifiuta mai!:-)Bellissime le tue peonie!Bel colore..uff..io non ho un giardino e sul mio balcone non nasce nulla..uff..E dire che io adoro i fiori :-( le piante :-( ... Simboleggiano la vergogna?Peccato..son talmente belle che ti vergogni di metterti al loro fianco..forse per questo?;-)Bella la mise estiva di Milù!! La mia Pallina è andata dal parrucchiere un mesetto fa e ha già il pelo più lungo...ora aspettiam che torni il caldo per "darci un taglio"di nuovo:-)

Letizia ha detto...

Auguri al tuo papà,la torta è meravigliosa,è la mia preferita,sei stata proprio brava sembra comperata in pasticceria.Le peonie sono bellissime,che fortuna che siano fiorite,è una pianta difficile.Una supercarezza a Milù e un abbraccio a te,Letizia.

Anna ha detto...

Anzitutto tanti auguri al tuo papà...la torta mi fa una gola che manco immagini!!!
Aspettavi la fioritura delle peonie da tre anni?...beh, ti è andata bene...le mie ci hanno messo quasi sette anni..per poi scoprire che invece che rosa sono bianche...mah!!!
Un bacetto a Milù e un abbraccio a te!
PS-dedichiamo le nostre peonie a quel mare di persone che fanno del male gratuito...in tutti i sensi!
Anna

Stefy ha detto...

Questa torta sembra buonissima!!!
Passa da me!! http://inchiostrocioccolato.blogspot.it/2012/05/premi.html

Giada V. ha detto...

Questa ricetta sprizza bontà da tutti i pori :D
E le parole panna+nutella........ Credo che seguirò questa variante XD Golosità!!!!!! :D
Sarà un vero piacere seguire il tuo blog :)
Auguri al tuo papà, una carezza alla tua cucciolona e complimenti per le tue peonie!! :)
A presto, Giada.

http://sorbettoalimone.blogspot.it/

Martina ha detto...

Cara Simona la peonia è anche timidezza.. o forse, interpretazione mia, vivere in modo sommesso, lontanto dai "riflettori". Le tue intanto sono bellissime come questa torta, tripudio di frutta!
Buon fine settimana!

OrsaBIpolare ha detto...

o_O
Questo blog è controproducente per la mia dieta!;)
Un bacione a Milu, a Micia e Micetta no e sai perchè credo ;)

Saluti da Orsa.

Mirty ha detto...

Bau! Ora io e Milu possiamo andare a spasso sul lungomare zampa nella zampa, si girerebbero tutti a guardarci con il nostro taglio nuovo! :)
Leccatine!
Mirty

silvia16 ha detto...

che splendore queste peonie!